Benvenuti sul blog di Matrimonio in Corso

Matrimonio in Corso propone un viaggio guidato nel meraviglioso mondo degli sposi.
Seguite le nostre orme navigando nella giungla di tutto ciò che ruota intorno all'evento per la vita.

Ogni lunedì mattina un nuovo post dedicato al matrimonio.
Per voi da gustare in compagnia, assaporare da soli, condividere con chi amate.

Ispirazione con un'impronta tutta particolare. Benvenuti quindi dietro le quinte del nostro lavoro.
All'altare con stile!


Annette

19/03/12

Matrimonio da sogno...ma come si fa?

L'abbiamo sentito nominare mille volte. Si parla del famoso "matrimonio da sogno". 


La scorsa settimana è arrivata una sposa chiedendomi di farle un progetto per un "matrimonio da sogno".


Ma che meraviglia di una richiesta!!!
Sono tutta estasiata - bello potersi sbizzarire.
E' davvero intrigante che una coppia di sposi abbiano intenzione di coronare il loro sogno, realizzando fino in fondo ciò che da sempre desiderano per se.
L'impressione che ho avuto io, però, era che questi sposi si sentissero come i due nella foto sottostante: Un po' persi tra tutte le meraviglie che contiene il mondo del matrimonio. E quindi ben contenti di chiedere aiuto ad una che dei matrimoni da sogno ha fatto il proprio mestiere.




Posso benissimo capire il perché tanti di voi vi sentiate sperduti. Tutto ad un tratto avete solo l'imbarazzo della scelta. Dovete decidere cosa è meglio per voi e come fare sì che il vostro sogno si realizzi - ma per il resto le scelte che farete saranno solo le vostre. Potete permettervi di togliervi qualche sfizio e anche se le vostre idee fossero bizzarre avrebbero influenzato solo un giorno della vostra vita. Non come se aveste fatto la scelta sbagliata nell'acquisto della casa...mi spiego?


Quindi potete scegliere di vivere il vostro sogno fino in fondo - credo sia l'unico momento nella vita in cui veramente lo potrete fare.
Peccato quindi non cogliere quest'occasione.


Ma torniamo alla sposa in questione: 

- potete ben capire che non vedevo l'ora di mettere le mani su questo nuovo compito. 
Però prima di iniziare a rifletterci troppo sopra, è sorta una domanda spontanea dal cuore: "Ma come faccio io a sapere cosa intende lei come "matrimonio da sogno"? Come posso essere sicura che ciò che intenderei come qualcosa di eccezionale lo sia veramente anche per lei?"

Ah, ora sto spaccando il capello in quattro. E' molto facile - un matrimonio da sogno è un matrimonio da sogno.
O no?


Vediamo...per "matrimonio da sogno" potrebbe intendere il matrimonio sontuoso in villa. Un sogno per molte spose italiane...



- ma potrebbe voler volare a Parigi per dire di sì sotto al Tour Eiffel...sarebbe romantico all'ennesima potenza!


Per tanti, stranieri e non, Venezia è uno dei posti da favola. Essere immortalati in gondola dopo la cerimonia è un sogno che viene coronato.


Un matrimonio in spiaggia con tanto di passatoia, arco di fiori, gazebo per il rito e sedie rivestite è uno di quei sogni che anche tantissime spose italiane hanno.


Una cerimonia all'aperto, magari con panorama mozzafiato sullo sfondo, ma comunque in mezzo alla natura - un altro modo per avere un matrimonio da favola.


Pensavamo fosse facile definire cosa fosse un "Dream Wedding"???
Se cominciamo poi a pensare ai vari elementi del matrimonio e dove mettere più "peso", ecco che diventa ancora più complicato.
Come posso sapere se a lei importa di più la preparazione dell'area della cerimonia?


- se desidera spendere tanto per avere il vestito che sogna da quando era bambina?


- se vorrebbe realizzare il suo più grande desiderio ed arrivare con la carrozza trainata da quattro cavalli bianchi?


- se nella sua mente il punto focale dev'essere il ricevimento e quindi dobbiamo investire più soldi ed energia qui?


- se desidera una torta nuziale da sballo?


- o se, semplicemente, lei ed il futuro marito desiderano una grande festa piena di allegria e colori, in cui gli invitati possano sentirsi a loro agio?




Vedete? Ciò che sembrava un compito decisamente facile si è in realtà rivelato un bel nodo da sciogliere - perché ciò che intendo io per "matrimonio da sogno" potrebbe magari essere l'incubo peggiore di qualcun'altro. E viceversa.


Questa è la ragione principale per cui faccio sempre mille domande quando incontro una coppia per la prima volta. E continuerò a farne man mano che il processo dell'organizzazione va avanti onde evitare che qualche sogno segreto degli sposi rimanga nascosto nel cassetto. 

Ci vuole un po' di pazienza - da entrambi le parti - ma se non abbiamo paura di parlare e di raccontarci esattamente cosa ci farebbe più felici, la strada si spiana ed il processo della creazione di questo importante giorno si fa decisamente più facile.


Poi capita che ciò che si pensava di desiderare all'inizio si riveli sbagliato quando ci si pensa più a fondo - e che si capisce che ciò che assolutamente non volevamo in realtà è proprio quello che fa per noi. Ma ciò fa parte del gioco - e fa anche parte di quella crescita a cui tutti noi, sposi e fornitori, siamo sottoposti.


Qualsiasi cosa vi capiti, però, promettetemi che non rinunciate a vivere il vostro matrimonio da sogno. Ma dev'essere il vostro, non quello di vostra madre, sorella, cugina o amica. E soprattutto NON quello del vostro wedding planner!
Se questo è il caso - allora cambiatela. Subito! ;-))


All'altare con stile!




Annette


PS. Se vi volete rendere conto di quanti "matrimoni da sogno" diversi possano nascere vi invito a seguire il seguente link. Qui si capisce veramente come è difficile decidere una linea in comune per quanto riguarda una cosa relativamente semplice quanto la tipologia di location...figuriamoci per tutto il resto...! :-)
E questo è solo un esempio - ce ne sono mille altri!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...